Presentazione

Enologica34, il più importante evento dedicato al Sagrantino torna a Montefalco dal 20 al 23 settembre 2013 e vedrà una straordinaria serie di iniziative dedicate aduna delle DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita) più importanti d’Italia, capace di giocare un ruolo di primo piano nello scacchiere dei grandi vini rossi del paese.

Un programma ricco di appuntamenti che offre la possibilità di conoscere da vicino le terre, i borghi e tutto quello che ruota intorno ai vini della zona, con importanti spazi e approfondimenti riservati agli addetti ai lavori, in particolare alla stampa specializzata, ed al grande pubblico degli appassionati.

La formula, pur restando sostanzialmente invariata, vista la storicità della manifestazione – questa la 34esima edizione – vede comunque diverse novità. Da un lato quelle rivolte al grande pubblico, siamo in un momento speciale, a ridosso della vendemmia, dall’altro gli spazi e gli approfondimenti riservati agli addetti ai lavori (in particolare la giornata di lunedì 23 settembre) e alla stampa specializzata. Su questo fronte, non mancano gli appuntamenti da segnare in agenda: dalla degustazione di tutti i Sagrantino presenti agli educational, dai convegni ai laboratori.

Di rilievo educational, convegni,passeggiate, laboratori e cooking showcon focus sul Sagrantino e l’abbinamento con piatti realizzati da noti chef.

——— English Version

Enologica34, the most important event dedicated to Sagrantino Wine backs to Montefalco from 20th to 23rd of september 2013. A series of events will take place dedicated to one of the most important DOCG of Italy, able to play a main role among the best Italian red wines.
A very rich agenda which offers chances to visit the lands, the villages and anything about the wines of this area. There will be important moments of analysis reserved to experts, in particular to the specialised press, and to the vast public and lovers.

The format, basically unchanged, because of the historicity of the festival – this is the 34th edition – sees, however, some news. From one hand events for the vast public; in fact we are living the special moment of the harvest. On the other hand places and moments for deeper analysis reserved to experts (in particular Monday the 23rd of September) and to specialised press. There are a lot of events to recommend: from the tasting of each Sagrantino present at the educational, from the conventions to the labs.

Highlights: educational, conventions, walks, labs e cooking show with focus on Sagrantino and its perfect match with dishes made by famous chefs.